11.30-13.00 Il potenziale del digitale per le disabilità e l’accessibilità

03.05.2011 – AULA RIUNIONI (CA’ FOSCARI)

Le innovazioni digitali aprono nuovi orizzonti per migliorare la qualità della vita personale e lavorativa di individui diversamente abili. Difficoltà nel vedere, ascoltare, comunicare, spostarsi possono essere attutite dallo sviluppo di strumenti efficaci con interfacce d’uso semplificate, e con una progressiva diffusione delle soluzioni che consente una riduzione del loro costo. In questo worskhop tematico i partecipanti potranno essere informati sui recenti sviluppi su questo fronte.

Relatori:

- Anna Cardinaletti, Professore ordinario di Linguistica teorica e applicata, Delegata del Rettore per Tutorato e disabilità (Chairman)
- Sanzio Antonioni, ingegnere
- Lucia Baracco, Progetto lettura agevolata per ipovedenti
- Enrico Capiozzo, Project manager del progetto di spin-off SMART ViSiON
- Davide Cervellin, Presidente Tiflosystem S.p.A. e già Presidente della commissione Handicap Confindustria
- Enrico Neri, Progetto Eldy

- Enrico Pin, consulente ausili informatici, consulente dell’Ufficio H della Comunità Piergiorgio ONLUS di Udine
- Fabio Pittarello, Ricercatore confermato presso l’Università Ca’Foscari Venezia – DAIS
- Barbara Porcella, consulente ausili informatici, consulente dell’Ufficio H della Comunità Piergiorgio ONLUS di Udine
- Roberto Scano, presidente IWA ITALY – W3C and ISO Expert in User Interfaces
- Daniele Zanoni, Coaching Linking Business